Fincantieri: Romeo Romei e la trimestrale

Ieri, prima dei risultati al 31 marzo 2017, è stato consegnato il sommergibile “Romeo Romei”. Il sottomarino porta il nome in onore del Capitano di Corvetta Medaglia d’oro al Valor Militare alla memoria. Per la notizia clicca qui.

Dettaglio risultati al 31 marzo 2017. Per visualizzarli clicca qui.

  • Risultati in linea con gli obiettivi del Piano Industriale 2016-2020: ricavi al 31 marzo 2017 in incremento del ­­5,3% rispetto al medesimo periodo del 2016.
  • EBITDA margin 6,0% in netto miglioramento rispetto al 4,9% del 31 marzo 2016.
  • Target del Piano Industriale confermati.
  • Carico di lavoro complessivo pari a euro 26,6 miliardi e pari a circa 6 anni di lavoro vs T1 2016.
  • Accordi firmati nei primi mesi dell’anno per un totale di 19 navi da crociera.
  • Prosegue la buona performance operativa. Consegna di tre navi da crociera.
  • Importanti sviluppi nel processo di acquisizione di STX France: firmato ad aprile con lo Stato francese l’Heads of Terms. 

Ritengo una buona opportunità di ingresso in Fincantieri in considerazione degli ottimi risultati di oggi e della conferma di esecuzione del business plan. I 19 contratti porteranno molta liquidità per il futuro, pertanto mi posiziono in buy.

NB Qualsiasi decisione d’investimento presa sulla base delle presenti analisi e/o informazioni è di esclusiva responsabilità dell’investitore e/o dell’utente che visita il sito. Le presenti informazioni non sono da intendersi in nessun caso un consiglio o un sollecito all’acquisto e/o alla vendita e/o all’investimento e/o al risparmio.

(riproduzione riservata)

Lascia un commento